Chi sono?

Probabilmente dovrei iniziare presentandomi con nome di nascita e cognome. Si inizia così solitamente, no?

Non stavolta. Non qui.

Zeuyla. Ecco chi sono. La mia testa. Ecco cosa rappresento.

Sono piccola, dicono: classe 1997.

Guardo il mondo coi miei occhi, elaboro pensieri contorti, complicati. Le parole galleggiano nell’aria intorno a me, ma sono sfuggenti. Allungo la mano per afferrarle, almeno una, almeno una volta.

Ho tatuato un Uroboro, di nome Ury, nella zona del petto. Un simbolo che rappresenta la mia vita, la mia esperienza. Ma anche il mio obiettivo: spezzarlo.

Non sono brava nei rapporti sociali, non sono come tutti gli esseri umani. Anzi, sovente credo di non appartenere neanche a questo mondo. Ma, nel mio piccolo, ho degli amici, ho dei passatempi, ho degli hobby.

Per esempio, adoro leggere, sopratutto seduta sulla spiaggia in inverno. Il rumore delle onde mi rilassa molto, come la musica di pianoforte. Mi piace disegnare e sopratutto scrivere. Ragion per cui mi sono ritagliata questo piccolo spazio personale.

Se siete finiti qua, tra le mie pagine, tra le mie righe, avete percorsa molta strada. Sono brava a nascondermi, difficilmente vengo trovata. Quindi sedete, riscaldatevi, conversiamo.

Benvenuti nella mia testa, vi auguro una buona e duratura permanenza.

2 Comments

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s